Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Protocollo d'intesa tra carabinieri e Regione per il controllo del demanio marittimo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il prossimo 31 marzo alle ore 12.00, presso la Presidenza della Regione Siciliana verrà firmato il protocollo d’intesa tra l’Assessorato Regionale del Territorio e dell’Ambiente della Regione Siciliana e l’Arma dei Carabinieri per il controllo del demanio marittimo e del patrimonio pubblico regionale.

A firmare l’accordo saranno l’Onorevole Dott. Rosario Crocetta, Presidente della Regione Siciliana, l’Assessore regionale del Territorio e dell’Ambiente Dott. Maurizio Croce ed il Generale di Brigata Giuseppe Governale, comandante della Legione Carabinieri Sicilia.

L’Arma dei Carabinieri rafforzerà il controllo sulle aree del demanio marittimo regionale per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni di abusivismo e danneggiamento del patrimonio pubblico, anche in relazione al corretto uso dei beni demaniali da parte dei concessionari o degli utilizzatori.

Il Comando Legione Carabinieri Sicilia fornirà al Dipartimento Regionale dell’Ambiente le informazioni riguardanti i controlli effettuati sulle strutture di competenza della Regione, in modo da consentire l’avvio dei conseguenti procedimenti amministrativi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protocollo d'intesa tra carabinieri e Regione per il controllo del demanio marittimo

PalermoToday è in caricamento