menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tumori al seno, La Maddalena seconda tra gli ospedali siciliani per numero di interventi

A stilare la classifica è il portale doveecomemicuro.it: nel 2017 sono state 449 le operazioni eseguite. Al terzo posto con 293 interventi il Policlinico

La Casa di Cura La Maddalena è il secondo ospedale siciliano più performante per numero di interventi per tumore al seno: nel 2017 sono state 449 le operazioni. A dirlo è  doveecomemicuro.it , portale di public reporting delle strutture sanitarie italiane, che ha stilato la classica. Si piazza in prima posizione, con 654 interventi, l'Humanitas Centro Catanese di Oncologia di Catania. Seguono il Policlinico di Palermo (al terzo posto con 293 interventi), il presidio ospedaliero San Vincenzo di Taormina al quarto posto con 249 interventi e l'Azienda ospedaliera per l’emergenza Cannizzaro di Catania al quinto con 228. A livello nazionale, c'è un unico presidio siciliano presente in classifica: l’Humanitas Centro Catanese di Oncologia di Catania che conquista anche una buona posizione piazzandosi al 12esimo posto in Italia con 654 interventi effettuati nel 2017.

Il volume di attività, secondo quanto dimostrano le evidenze scientifiche, ha un impatto significativo sull’efficacia degli interventi e sull’esito delle cure”, spiega Elena Azzolini, medico specialista in Sanità pubblica e membro del comitato scientifico del sito. Perciò, le autorità ministeriali hanno fissato la soglia minima di 150 interventi annui, per quanto riguarda il carcinoma alla mammella, per valutare la bontà di una struttura. In Sicilia, le strutture pubbliche o private accreditate che nel 2017 hanno effettuato questo tipo di intervento sono 42 (contro le 41 del 2016): di queste, il 14% rispetta la soglia (contro il 17% del 2016). Con un’incidenza di una donna colpita su otto, il carcinoma alla mammella è la neoplasia più diffusa nella popolazione femminile. A scegliere di farsi curare in Sicilia è l'87,9% dei residenti. Il 12,1% dei residenti sceglie invece di farsi curare in Altre Regioni e il 2,7% di interventi sono eseguiti su non residenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento