Cronaca

Sanità, all'Ingrassia un nuovo reparto di terapia intensiva neonatale

Locali confortevoli ed attrezzature all’avanguardia. I lavori sono costati complessivamente 682 mila euro: "Il reparto – ha spiegato il primario, Angelo Rizzo – è in grado di garantire la sopravvivenza a neonati di peso ed età gestazionale estremamente bassi"

Locali confortevoli ed attrezzature all’avanguardia in un Reparto dotato dei più moderni requisiti ambientali, strutturali e tecnologici. E’ l’Unità operativa complessa di Terapia intensiva neonatale (Utin) attivata questa mattina all’ospedale Ingrassia. E’ stata realizzata al secondo piano della struttura in un’area complessiva di 790 metri quadri. I lavori, costati complessivamente 682 mila euro (ai quali si aggiungono 900 mila euro di nuove attrezzature) hanno riguardato la completa riqualificazione e ristrutturazione del reparto con una nuova distribuzione funzionale degli ambienti.     

Lo spazio è dotato di quattro posti letto di terapia intensiva, di altrettanti di terapia sub-intensiva e di un posto letto per paziente infetto. “Abbiamo consegnato all’utenza una struttura in grado di erogare servizi di qualità – ha sottolineato il Direttore generale dell’Asp di Palermo, Antonio Candela – l’Unità operativa di terapia intensiva neonatale è stata realizzata nel rispetto dei più moderni standard qualitativi. Sono stati eseguiti una serie di interventi che consentono di offrire il reparto in condizioni di estrema sicurezza e confort alle funzioni della comunità”.  

Qua vengono assistiti neonati che – attraverso le più moderne tecniche di ventilazione meccanica, di monitoraggio delle funzioni vitali e dell’attività cerebrale, nonchè di nutrizione parenterale - necessitano di terapia intensiva. C’è, inoltre, la possibilità di utilizzare in “loco” tutte le indagini diagnostiche per immagini, compresa la risonanza magnetica nucleare.

“Il reparto – ha spiegato il primario, Angelo Rizzo – è in grado di garantire la sopravvivenza a neonati di peso ed età gestazionale estremamente bassi”. Il programma di riqualificazione dell’Ospedale “Ingrassia” varato dalla direzione aziendale dell’Asp, prevede nuove tappe nei prossimi giorni. Mercoledì saranno consegnati i lavori di ristrutturazione del complesso operatorio di ostetricia e ginecologia alla ditta che si è aggiudicata l’appalto con base d’asta di 1.390.603,09 euro, mentre venerdì 29 sarà attivata la nuova area accoglienza del Pronto Soccorso.

"Voglio esprimere il mio apprezzamento per l'inaugurazione odierna - ha detto il sindaco, Leoluca Orlando - è molto importante che i cittadini palermitani e siciliani possano avvalersi di questa struttura sanitaria all'avanguardia. Rivolgo i miei complimenti a tutto lo staff dell'Asp e gli auguri al personale sanitario che presterà la sua attività professionale in questa struttura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, all'Ingrassia un nuovo reparto di terapia intensiva neonatale

PalermoToday è in caricamento