Cronaca Piazza Nicola Leotta

Aggressione al Civico, infermiera colpita con un pugno dal parente di un paziente

A denunciare l'episodio è Vincenzo Gargano segretario aziendale della Cisl Fp Palermo Trapani all'Arnas di Palermo: "Da tempo denunciamo assenza di misure di sicurezza". Per la donna una prognosi di 10 giorni

Un'infermiera in servizio al pronto soccorso dell'ospedale Civico è stata aggredita la notte scorsa dal parente di un paziente, che le ha sferrato un pugno. Se la caverà con dieci giorni di prognosi. A denunciare l'episodio è Vincenzo Gargano segretario aziendale della Cisl Fp Palermo Trapani all'Arnas di Palermo, che da tempo sottolinea "l'assenza di misure di sicurezza" nei confronti degli operatori dell'area di emergenza. "

"Il manager dell'azienda, Giovanni Migliore - dice Gargano. - ripete di avere un'attenzione particolare verso gli infermieri, ma i fatti raccontano altro, ovvero una gestione contraddistinta solo da proclami. Ad agosto del 2014 il direttore generale del Civico ha annunciato la revoca della gara per la vigilanza spiegando che si trattava di un fondamentale risparmio. Da quel momento in poi - afferma Gargano - si è assistito ad un escalation di minacce e di aggressioni nei confronti dei lavoratori. Siamo i primi a sostenere la necessità di una razionalizzazione dei costi, ma non sulla pelle degli operatori, in prima linea con l'utenza".

La Cisl Fp annuncia che, in assenza di "interventi concreti e immediati", aprirà una vertenza per tutelare il diritto primario dei dipendenti a lavorare in ambienti sicuri.

LA NOTA DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - "Nell'esprimere la solidarietà della direzione aziendale, si ritiene utile precisare che, al contrario di quanto erroneamente segnalato, le misure di sicurezza a protezione dell'area d'emergenza negli ultimi dodici mesi sono state migliorate con l'implementazione di una zona filtro costantemente vigilata.  All'interno del pronto soccorso prestano infatti servizio h24 due vigilantes armati. L'episodio infatti, poteva avere ben più gravi conseguenze se non fosse prontamente intervenuta la guardia giurata, che ha direttamente assistito all'aggressione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione al Civico, infermiera colpita con un pugno dal parente di un paziente

PalermoToday è in caricamento