Cronaca

"Maltratta la madre e la costringe a dargli i soldi per la droga": allontanato da casa

Il ragazzo, un tossicodipendente di Partinico, è indagato anche per estorsione. E' stata la donna, dopo aver sopportato per oltre un anno grida e minacce, a denunciarlo e far scattare il divieto di avvicinamento

Pur di recuperare i soldi necessari per acquistare la droga, sarebbe arrivato a maltrattare sua madre. Urla e minacce che la donna avrebbe sopportato per oltre un anno, prima di vedersi costretta dalla disperazione a denunciare suo figlio, di 22 anni.

Per il ragazzo, travolto dalla tossicodipendenza, è così scattato un divieto di avvicinamento alla madre: la Procura, che coordina le indagini dei carabinieri, gli contestano sia i maltrattamenti che il reato di estorsione, proprio perché avrebbe obbligato la vittima in maniera violenta a dargli dei soldi.

E' un dramma, quello che è venuto alla luce a Partinico, ma i casi di figli che maltrattano i genitori, soprattutto le loro madri, sono sempre più numerosi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Maltratta la madre e la costringe a dargli i soldi per la droga": allontanato da casa

PalermoToday è in caricamento