rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

“Non ampliarono il depuratore”, indagati sei presidenti dell’Amap

L'accusa è inadempimento di contratti di pubbliche forniture e sversamento sul suolo di rifiuti liquidi. Nonostante fosse previsto da un contratto, non sono mai intervenuti sull'impianto fognario di via dell'Olimpo

I sei presidenti dell'Amap che, dal 2002 a oggi, si sono alternati alla guida dell'ex municipalizzata sono indagati per inadempimento di contratti di pubbliche forniture e sversamento sul suolo di rifiuti liquidi. Nonostante fosse previsto da un contratto con il Comune, l'Amap non avrebbe ampliato il depuratore di via dell'Olimpo dove vengono trattati i reflui di vari quartieri. Ad ogni temporale che si abbatte sulla città le acque nere tracimano dall'impianto e finiscono per le strade. (Fonte: Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Non ampliarono il depuratore”, indagati sei presidenti dell’Amap

PalermoToday è in caricamento