Palermo solidale con il popolo curdo: incontro con il sindaco Orlando e dibattito pubblico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il comitato Palermo solidale con il popolo curdo (Rete Kurdistan Italia) organizza, venerdì 14 dicembre, una giornata dedicata alla solidarietà e all'impegno civile per la libertà del popolo curdo. L’iniziativa si svolge in occasione del terzo anniversario del conferimento della cittadinanza onoraria della Città di Palermo ad Abdullah “APO” Ocalan. Palermo è stata la prima città a conferire la cittadinanza onoraria al leader curdo in Europa, aprendo la strada a numerosi altri coraggiosi comuni tra cui Napoli, Reggio Emilia, Riace (RC), Palagonia (CT), Pinerolo (TO), Martano (LE), Muggiò (MO) e le città molisane di Campobasso, Catelbottaccio e Castel del Giudice. La liberazione del leader curdo è un requisito essenziale per la risoluzione del conflitto che affligge tra troppi decenni il popolo curdo, con il quale condividiamo la lotta per la libertà perchè si batte contro l’oscurantismo, le dittature e per una società egalitaria.

Il programma della giornata:

• Ore 11.30 a Villa Niscemi incontro tra il sindaco Prof. Leoluca Orlando e Ozlem Tanrikulu - presidente di UIKI (Ufficio Informazioni del Kurdistan in Italia)

• Ore 16.30 presso Montevergini Bene Comune (Via Montevergini) – Dibattito pubblico con Ozlem Tanrikulu sulla rivoluzione nella Siria del Nord e iniziative di solidarietà internazionalista. 

Torna su
PalermoToday è in caricamento