Sindacato di polizia incontra Musumeci: "Servono nuovi mezzi e personale"

Una delegazione del Sap Sicilia ha incontrato il presidente per chiedergli di fare da tramite con il ministero dell'Interno: "C'è una carenza in organico di 4.000 mila uomini delle forze dell'ordine e l'età media è di 48 anni"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Nella serata di ieri 30 ottobre una delegazione del Sap Sicilia (Sindacato autonomo di polizia) composta dal segretario regionale Gaetano Maranzano, dal segretario provinciale di Palermo Massimo Nicolicchia, dal segretario provinciale di Catania Giuseppe Coco, dal segretario regionale aggiunto Domenico Villari e dal vicesegretario provinciale di Catania Antonio Basile, ha incontrato presso gli uffici della Regione il presidente della Regione Siciliana, l’onorevole Nello Musumeci.

La delegazione del Sap ha rappresentato al Governatore le difficoltà operative sofferte dalla polizia di stato in tutta la regione. L’assetto che garantisce la sicurezza in Sicilia - ha affermato Maranzano - registra una carenza di organico di circa 4.000 uomini delle forze dell’ordine, il personale attualmente in servizio, ha un’età media di 48 anni. Il segretario regionale ha esortato il presidente Musumeci a far sentire la voce dei siciliani presso il ministero dell’Interno e chiedere l’invio di un maggior numero di uomini e mezzi sull’isola.

La Sicilia - secondo il Sap - deve recuperare un gap accumulato in questi anni a causa del blocco del turn over. Quattromila uomini in meno nel contrasto alla mafia, al controllo del territorio nelle nostre città, alla sicurezza dei siciliani. Il Sap ha chiesto inoltre un segnale di attenzione e vicinanza alle forze dell’ordine da parte della Regione Siciliana. Così come avviene in molte realtà italiane, la possibilità per la polizia di stato di ottenere l’esenzione del ticket e delle spese mediche e specialistiche conseguenti ad incidenti occorsi durante il servizio, anche quelli classificati con codice bianco.

Infine, anche per aumentare la sicurezza sui mezzi di trasporto pubblico, il Sap ha chiesto la stipula di convenzioni dedicate che diano la possibilità per le donne e gli uomini della polizia di stato, anche fuori servizio, di viaggiare gratuitamente sui treni e sugli autobus in ambito regionale. Il presidente della Regione Siciliana Nello Musmeci, lieto dell’incontro con i rappresentanti del sindacato, si è riservato di fornire adeguate risposte sulla fattibilità delle richieste avanzate dai sindacalisti.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento