Ha investito e ucciso un uomo in via Roma, ventenne ai domiciliari per due mesi

Una misura cautelare a tempo per scongiurare il "pericolo di inquinamento probatorio", in attesa del processo. Marco Ferdico, rintracciato dalla polizia municipale, ha ammesso le sue colpe: "Ho avuto paura". All'oratorio di Santa Chiara i funerali di Muhit Chowdhury

Al centro Muhit Chowdhury, il 55enne bengalese investito e ucciso in via Roma

Ai domiciliari per due mesi per il “pericolo di inquinamento probatorio”. I giudici della terza sezione penale del Tribunale di Palermo non hanno convalidato l’arresto di Marco Ferdico, il giovane che ha investito e ucciso in via Roma il 55enne Muhit Chowdhury, commerciante bengalese trapiantato in città da circa vent’anni.

Non c’è la flagranza di reato, ma ciò non lo sottrarrà al suo destino: dovrà essere processato per omissione di soccorso e omicidio stradale. Grazie ad alcuni testimoni che hanno annotato il numero della targa della sua Smart bianca, la polizia municipale lo ha rintracciato a casa, nella zona del Capo, dove si era rifugiato.

INCIDENTE MORTALE VIA ROMA-2

Quando il ventenne si è trovato di fronte agli agenti ha ammesso le proprie responsabilità, confermando di essere lui la persona che si trovava alla guida quel tragico sabato. “Ho avuto paura e sono fuggito. Sono dispiaciuto ma non l’ho visto”. Una ammissione che che probabilmente non influirà su ciò che verrà. I pubblici ministeri avevano chiesto per lui di utilizzare il pugno duro applicando la misura cautelare della detenzione in carcere.

Familiari e amici di Chowdhury si troveranno stasera alle 21 all’oratorio di Santa Chiara per celebrare i funerali. Il bengalese, sposato e padre di due figli, aveva un negozio di accessori per smartphone nella zona di via Maqueda. La sera dell’incidente aveva appena abbassato le saracinesche e stava per tornare a casa. Dopo la cerimonia i familiari decideranno se portare seppellirlo qui o a Maulvibazar, nel Bangladesh meridionale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (11)

  • Non convalida dell'arresto. Chissà cosa ne penseranno i bengalesi.

  • chissà a quanto andava in macchina quest incosciente. non si può correre a folle velocità in una strada del centro città. adesso deve pagare come giusto sia.

    • Appunto mettiamolo alla gogna.....che commenti stupidi

      •  sicuramente sei simile al pirata della strada

  • Adesso, anziché farsi la fotografia in sella al motorino, davanti al tribunale, potrà gustare le ampie aule.

    • Bravo ad andare a scrutare nella privacy di una persona,la vera gentaglia siete voi

      • sicuramente sarai l avvocato del diavolo.gente ignorante...

      • Bravo, adesso vada a correre con l'auto.

      • Avatar anonimo di Vincent
        Vincent

        Se mette le foto pubbliche su Facebook mi spiega quale “scrutamento” di privacy è avvenuto ? Ma poi difende un giovane che ha ucciso un uomo perché correva con la sua Auto? Non si scappa dopo un incidente , lui perché è scappato ? Io avrei più paura delle conseguenze più gravi se scappi.. eppure auto in regola , assicurazione , sembra strano perché sembra un ragazzo onesto perché scappare e rovinarsi la vita ? 

        • il nome che ha tiger men verrà dallo zoo

        • Condivido il suo pensiero... molti gridano al solito ragazzo che correva. io questo non posso saperlo ma certamente se scappa non è una cosa buona. E' omicidio colposo o omicidio stradale. non è omicidio volontario. dunque si può difendere tranquillamente se per qualche ragione lui ha delle ragioni, cioè se non andava a velocità sostenute e se il pedone per qualche ragione è sbucato dal nulla. ...ma se scappi sei fregato!! ma poi scappare in via roma è veramente da fessi, alla meglio dopo aver compreso ciò che ha fatto poteva andarsi a costituire e invece ha atteso che la polizia si presentasse in casa. ...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Calmi, nessuno si farà male": con le tute da imbianchino e la pistola rapinano Carrefour

  • Cronaca

    Stagione balneare 2019, scattano i divieti: niente tuffi a Vergine Maria e Romagnolo

  • Cronaca

    Incidente sul traghetto: marinaio palermitano schiacciato da un trattore

  • Politica

    Salvini ancora contro Orlando: "Palermo unico capoluogo senza carta d'identità elettronica"

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Tragico incidente in auto, morto ragazzo palermitano di 20 anni

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

Torna su
PalermoToday è in caricamento