rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Incidenti stradali Resuttana-San Lorenzo / Viale del Fante

Incidente in viale del Fante, auto si schianta contro un muro: morta una diciottenne

L'impatto, intorno alle 7.30, non lontano dallo stadio delle Palme. A perdere la vita Carlotta Rosano, che viaggiava con altre tre persone a bordo di una Fiat 600 di colore grigio guidata da un'amica. Sul posto i vigili del fuoco, la polizia municipale e il 118 che ha portato la giovane in ospedale. Per lei, però, non c'è stato nulla da fare

Schianto mortale in viale del Fante. Una ragazza di 18 anni, Carlotta Rosano, è deceduta a seguito di un incidente avvenuto questa mattina, intorno alle 7.30, non lontano dallo stadio delle Palme. Si trovava a bordo di una Fiat 600 di colore grigio insieme a due amiche - una delle quali pare si trovasse al volante - e un giovane. Per cause ancora da accertare l'automobilista avrebbe perso il controllo del mezzo e avrebbe sbattuto con violenza contro un muro.

A causa dello scontro l'auto si è ridotta a un cumulo di lamiere aggrovigliate, soprattutto nella parte anteriore. I vigili del fuoco hanno aiutato i quattro feriti a uscire dal mezzo così da affidarli ai sanitari e portarli in ospedale. La più grave era proprio Carlotta (nella foto in basso), portata nel vicino pronto soccorso di Villa Sofia. Per lei, però, non c'è stato nulla da fare e il suo cuore ha smesso di battere. Le condizioni degli altri feriti, trasfprtati sempre a Villa Sofia, non sarebbero gravi, a breve quindi saranno dimessi.

Sul posto sono intervenuti gli agenti dell'Infortunistica per eseguire i rilievi, così da chiarire la dinamica dell'incidente e verificare l'eventuale coinvolgimento di un'altra auto che potrebbe essere fuggita. Da chiarire anche le condizioni della conducente al momento dell'impatto. Per lei sono stati richiesti i relativi test da eseguire direttamente in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in viale del Fante, auto si schianta contro un muro: morta una diciottenne

PalermoToday è in caricamento