Incidente allo Sperone: perde il controllo, si schianta contro un'auto e si ribalta

Paura per un 81enne tirato fuori dalla sua Fiat Punto dai vigili del fuoco e portato al Buccheri La Ferla dai sanitari del 118. Sul posto il personale dell'Infortunistica chiamato a ricostruire la dinamica

L'auto ribaltata dopo l'incidente allo Sperone

Avrebbe perso il controllo per poi ribaltarsi con la sua auto. Paura ieri allo Sperone per l’incidente in cui è rimasto coinvolto un 81enne, M.B., che si trovava al volante della sua Fiat Punto di colore bianco. Per aiutarlo a uscire dall’abitacolo è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo, intorno alle 20.40, stava percorrendo via Sperone in direzione di corso dei Mille. Per cause ancora da accertare l’auto dell’anziano ha urtato con violenza una macchina parcheggiata che si sarebbe trasformata in una pericolosa rampa.

A lanciare l’allarme diversi passanti e residenti che si sono affacciati alle finestre sentendo il botto provocato dall’impatto. Allo Sperone sono arrivati gli uomini del 115 che hanno aiutato l’anziano a uscire dall’auto e i sanitari del 118 che lo hanno portato al Buccheri La Ferla.

Non si conosconole sue condizioni cliniche, ma i medici avrebbero già escluso la riserva sulla vita. Sul posto anche la polizia municipale che ha eseguito i rilievi per ricostruire con precisione la dinamica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l’81enne, residente in zona, sarebbe stato richiesto anche il test alcolemico ma non si esclude possa aver avuto un malore mentre si trovava alla guida. Non è chiaro per quale ragione fosse in strada a quell'ora con il decreto che impone ai cittadini di restare a casa per la pandemia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • I vicini non la vedono da giorni, vigili del fuoco sfondano la porta: trovata morta in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • Coronavirus, amanti seminudi in auto a Brancaccio: arriva la polizia, multa pagata sul posto

  • Marito morto per il Coronavirus e lei positiva, vigili del fuoco la liberano dai rifiuti

  • Morti col Coronavirus: Lascari, Termini e Villafrati piangono le ultime tre vittime

Torna su
PalermoToday è in caricamento