Incidente in via Sacco e Vanzetti, attraversa e viene travolto da un'auto: morto un 73enne

L'uomo è deceduto sul colpo a causa del violento impatto. Identificato un automobilista: si tratta di un ragazzo di 26 anni che si trovava al volante di una Fiat 500. Sul posto il 118 e gli agenti dell'Infortunistica della polizia municipale

L'incidente di via Sacco e Vanzetti

Incidente mortale nella zona dello Sperone. Un uomo di 73 anni, Antonio Cacciatore, è deceduto nel tardo pomeriggio di oggi dopo essere stato travolto da un'auto in in via Sacco e Vanzetti. Nel luogo in cui si è verificato il violento impatto è arrivata un'ambulanza del 118 ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Sul posto anche una pattuglia della polizia municipale.

Stando alle prime informazioni l'uomo stava attraversando la strada all'altezza del civico 48, nella carreggiata in direzione di via XXVII Maggio, quando è stato investito da un automobilista. Al volante del mezzo, una Fiat 500 di colore giallo, c'era R.D. 26 anni. Gli agenti dell'Infortunistica hanno identificato il giovane che, dopo i controlli di rito, ha fornito la propria versione dei fatti sullo scontro costato la vita a Cacciatore.

Il traffico è stato temporaneamente deviato per consentire al personale della polizia municipale di eseguire i rilievi stradali, in maniera tale da stabilire il punto preciso in cui si è verificato l'impatto e tentare di ricostruire la dinamica dell'incidente. Nelle immediate vicinanze non ci sarebbero telecamere. Resta però da chiarire se ci siano testimoni che abbiano assistito alla scena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Annientata la Cupola di Cosa nostra: arrivano 46 condanne, inflitti oltre 4 secoli di carcere

  • Ficarra e Picone dicono addio a Striscia la Notizia: "Non è facile ma preferiamo fermarci"

  • Ragazzo disabile violentato nei bagni del centro commerciale, condannati due uomini

  • "La gente scappava via per la paura", rapinato il negozio Happy Casa del Centro Olimpo

Torna su
PalermoToday è in caricamento