Incidente in via Roma, scontro fra scooter e auto: donna ricoverata in Rianimazione

L’impatto nella notte, all’incrocio con via Cavour. Ad avere la peggio la conducente di un Piaggio Liberty, soccorsa dai sanitari del 118 che l'hanno sedata sul posto e portata al Civico. La prognosi resta riservata. Indaga la polizia municipale

(foto archivio)

Violento scontro nella notte in via Roma. Una 34enne, A.L.B., è stata soccorsa dai sanitari del 118 e ricoverata all'ospedale Civico dopo l'incidente avvenuto poco dopo mezzanotte all'incrocio con via Cavour. La donna si trovava in sella al suo Piaggio Liberty quando è avvenuto l'impatto con la Ford Fiesta guidata da un 27enne.

Secondo una prima ricostruzione lo scooter stava percorrendo via Roma, mentre l'auto si trovava in via Cavour e procedeva in direzione mare. Dopo l'incidente sono intervenuti gli agenti dell'Infortunistica della polizia municipale che hanno eseguito i rilievi per ricostruire la dinamica di quanto accaduto e stabilire eventuali responsabilità: l'incrocio in questione è infatti regolato da semaforo.

I sanitari del 118 arrivati con due ambulanze hanno sedato sul posto la 34enne, poi portata al pronto soccorso e infine trasferita in Rianimazione. A seguito dell'incidente ha riportato alcune sospette fratture e un trauma cranico, cui si sono aggiunte altre lesioni interne che hanno reso necessaria la trasfusione di sangue. Illeso ma sotto shock il giovane alla guida dell'auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Francesco Benigno in tv: "Mio padre mi legava con le catene, ho dormito dappertutto"

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento