menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente in via Pietro Bonanno, si ribalta con l'auto: morto Alessandro Nasta

E' successo nella notte, sulla strada che porta a Monte Pellegrino. La vittima è il 38enne, noto organizzatore di eventi in città. Viaggiava a bordo di una Opel. Indagini in corso da parte di vigili urbani e polizia

Incidente mortale nella notte in via Pietro Bonanno, strada alle pendici di Monte Pellegrino. A perdere la vita è stato un uomo di 38 anni che viaggiava a bordo di una Opel, in direzione Fiera. Si chiamava Alessandro Nasta, organizzatore di serate ed eventi molto noto in città. Lo schianto è avvenuto poco prima del comando della Guardia Forestale. "E' successo intorno alle 3.30 - spiegano dalla sala operativa dei vigili -. Sono ancora in corso i rilievi da parte degli uomini della sezione Infortunistica per chiarire la dinamica dell'incidente".

Nasta stava tornando a casa - abitava in via Sadat, non lontano dal luogo dell'incidente - dopo una serata organizzata in un locale dell'Addaura. Sull'incidente indaga anche la polizia, che sta visionando le telecamere di sicurezza installate dai proprietari delle ville. Questo per capire se la vittima abbia perso il controllo dell'auto da solo, o possa esserci stato il coinvolgimento di un altro mezzo. Nel primo caso non è escluso che si possa essere trattato di un colpo di sonno o di un malore. Per questo la salma sarà trasferita al Policlinico, presso l'istituto di Medicina legale dove lunedì sarà effettuata l'autopsia, così come disposto dal pm.

LEGGI ANCHE - IL RITRATTO DI NASTA: L'ANIMA DELLE NOTTI PALERMITANE

Secondo le prime ricostruzioni, l’auto si sarebbe letteralmente ribaltata più volte. E' stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per estrarre l'uomo dalla vettura. L'ambulanza è arrivata sul posto otto minuti dopo l'impatto, ma i soccorsi sono stati inutili. La salma è stata trasportata alla camera mortuaria dell'ospedale Civico, dove i familiari hanno effettuato il riconoscimento.

LEGGI ANCHE - LA MOVIDA SI FERMA: APPUNTAMENTO A PIAZZA UNITA' D'ITALIA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento