menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Incidente in via Maqueda, "bombolaro" travolge un ciclista e fugge

Il ferito è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso del Civico. L'impatto, immortalato dalle telecamere di un negoziante, è avvenuto all'altezza di Palazzo Comitini. Sull'episodio indaga l'Infortunistica della polizia municipale

Scontro frontale tra uno scooter e un ciclista, la polizia municipale alla ricerca di un "bombolaro": "E' fuggito ma siamo sulle sue tracce". Nell’incidente avvenuto ieri pomeriggio in via Maqueda, all’altezza del civico 115, ha avuto la peggio un bengalese di circa 35 anni che si trovava sulla sua bici. Dopo i primi soccorsi prestati dal personale del 118 è stato trasportato in ospedale. I medici hanno escluso la riserva sulla vita, ma la polizia municipale non ha potuto ancora ascoltare la vittima e si è rivolta al fratello.

Il momento dell’impatto è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza di un negoziante. Le immagini - inserite nel fascicolo dell’Infortunistica - mostrano la bici che percorre via Maqueda lungo la parte centrale della carreggiata, dalla stazione centrale verso i Quattro Canti. In direzione opposta il "bombolaro" a bordo della sua Vespa Piaggio che, come immortalato dalle telecamere, appare distratto e si sposta con il ciclomotore sulla destra. Poi lo scontro.

L’uomo che trasportava le bombole, dopo l'accaduto, ha messo la Vespa sul cavalletto, è sceso per controllare le condizioni del bengalese e dopo essersi accorto che respirava è saltato nuovamente in sella al mezzo a due ruote e si è allontanato di gran fretta. Il ciclista è stato soccorso da un’ambulanza e trasferito al Civico, ma le sue condizioni non sarebbero gravi. Sull'episodio lavora la polizia municipale che invita chiunque possa aver visto qualcosa a riferire informazioni utili per le indagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento