Incidenti stradali Libertà / Via Duca della Verdura

Catechista travolta sulle strisce, indagato l'automobilista: la verità sull'incidente nei video

Il sistema di sorveglianza dei vigili urbani ha ripreso il momento dell'impatto in cui lunedì scorso in via Duca della Verdura ha perso la vita Gandolfa Ilarda. Ritirata la patente al settantenne che guidava la Ford Mondeo e che proveniva da via Notarbartolo

La chiave di volta nelle indagini sulla morte di Gandolfa Ilarda (foto allegata), investita da un’auto lunedì mattina mentre attraversava via Duca della Verdura, si trova nelle immagini delle telecamere di sicurezza - collegate alla sala operativa dei vigili urbani - che hanno ripreso la scena. Proseguono le indagini sull’incidente avvenuto tre giorni fa e in cui ha perso la vita la catechista di 44 anni. A travolgerla un settantenne al quale è stata temporaneamente ritirata la patente.

Secondo una prima ricostruzione l’automobilista, che si trovava alla guida di una Ford Mondeo di colore blu, proveniva da via Notarbartolo e viaggiava in direzione di via Duca della Verdura. In quegli stessi istanti Ilarda stava iniziando ad attraversare la strada sulle strisce, dal marciapiede che costeggia il Giardino inglese verso piazza Alberigo Gentili. Poi il violento impatto, all'incrocio con via Libertà, che l'ha sbalzata qualche metro più avanti e l'ha uccisa.

Uno dei due dunque avrebbe attraversato l’incrocio nonostante il semaforo non fosse verde. Su chi sia stato però polizia municipale e Procura preferiscono mantenere il massimo riserbo in attesa di ulteriori accertamenti. Alla luce del decesso, come previsto dagli articoli 222 e 223 del codice della strada, all’automobilista - ora indagato per omicidio stradale - è stata ritrata la patente in attesa degli sviluppi dell'inchiesta.

Il funerale di Ghendy - così la chiamavano gli amici - è stato celebrato ieri nella parrocchia di Santa Teresa. In tanti, nel rispetto delle norme anti Covid, hanno voluto essere presenti per l'ultimo saluto alla donna, tanto amata dalla comunità religiosa di via Filippo Parlatore ma anche dai tanti giovani che lei seguiva durante i percorsi preparatori per le cresime e le comunioni.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catechista travolta sulle strisce, indagato l'automobilista: la verità sull'incidente nei video

PalermoToday è in caricamento