Domenica, 14 Luglio 2024
Incidenti stradali Pallavicino / Viale Duca degli Abruzzi

Incidente in viale Duca degli Abruzzi, scontro fra auto: donna muore in ospedale dopo 20 giorni

Su una delle due macchine c'erano la vittima, Rita Lodi, 75 anni, e il marito di 79, anche lui ricoverato all'Ingrassia. Illeso l'altro automobilista coinvolto nel sinistro avvenuto il 25 aprile. Indaga l'Infortunistica della polizia municipale per ricostruire la dinamica

E’ deceduta in ospedale, venti giorni dopo quel tragico schianto. Una donna di 75 anni, Rita Lodi, è morta ieri sera in un letto dell’Ingrassia dov’era stata ricoverata a seguito di un incidente avvenuto in viale Duca degli Abruzzi, a pochi passi dalla Città dei ragazzi. A scontrarsi una Toyota Yaris guidata dal marito della vittima, l’ottantenne D. S., ache lui ferito, e la Fiat 500 guidata da un 79enne (P. G. le sue iniziali), rimasto illeso.

L’incidente era avvenuto martedì 25 aprile, intorno alle 18, nel giorno della Festa della Liberazione. Marito e moglie si trovavano a bordo dell’auto quando, per cause ancora da accertare, si erano scontrati con l’altro mezzo che viaggiava nella stessa direzione. L’impatto era stato violentissimo. Gli altri automobilisti, vedendo la scena, avevano chiesto l’intervento delle ambulanze.

I sanitari del 118 avevano soccorso marito e moglie sul posto prima di accompagnarli all’Ingrasssia. A destare preoccupazioni sin dall’inizio erano state le condizioni di Rita Lodi che, a causa dello scontro, aveva riportato un trauma toracico. I medici hanno fatto il possibile per strapparla alla morte ma le speranze si sono affievolite giorno dopo giorno, sino a ieri sera, quando il cuore della donna ha purtroppo smesso di battere.

Gli agenti dell’Infortunistica della polizia municipale, intervenuti sul luogo dell’incidente per effettuare i rilievi, hanno ascoltato alcuni potenziali testimoni e sequestrato le immagini di alcune telecamere che potrebbero aiutare a chiarire la dinamica del sinistro. Dopo il decesso è stato dato incarico al medico legale di effettuare l’ispezione cadaverica prima di restituire la salma alla famiglia per celebrare il funerale.

Una volta chiarito il quadro, la Procura stabilirà se disporre ulteriori accertamenti per verificare eventuali responsabilità da parte del marito della vittima o dell’altro automobilista. Stando a quanto emerso sinora i due mezzi viaggiavano nella stessa direzione e dunque non si esclude che uno dei due conducenti possa aver fatto una manovra azzardata, magari durante un sorpasso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in viale Duca degli Abruzzi, scontro fra auto: donna muore in ospedale dopo 20 giorni
PalermoToday è in caricamento