Incidenti stradali Politeama / Via Francesco Crispi

Incidente in via Crispi, morte cerebrale per il pedone travolto

A dare la notizia sono stati i medici dell'ospedale Civico dove l'uomo di 42 anni era stato ricoverato dopo essere stato falciato una Toyota Aygo, tra l'Ucciardone e il porto. Da subito le condizioni erano apparse gravissime

L'incidente in via Crispi - foto Alessandro Bisconti

Morte cerebrale per l'uomo di 42 anni, Salvatore Spera, che ieri sera è stato travolto da un'auto in via Crispi mentre attraversava la strada. Adesso seguirà un periodo di osservazione di 6 ore. Lo schianto è avvenuto intorno alle 21.30 all’altezza del varco Santa Lucia, tra l'Ucciardone e il Porto.

La vittima è stata falciata da un giovane alla guida di una Toyota Aygo di colore bianco. Le condizioni dell'uomo (originario di Valledolmo) erano apparse subito gravissime. Dopo essere stato soccorso a lungo all'interno dell'ambulanza, era stato trasportato in fin di vita all'ospedale Civico e ricoverato in Seconda Rianimazione. Nella tarda mattinata di oggi la commissione medica ha poi accertato la morte cerebrale. L'uomo si stava recando al porto per prendere un traghetto. Le sue intenzioni erano di raggiungere poi la Germania per lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in via Crispi, morte cerebrale per il pedone travolto

PalermoToday è in caricamento