Mercoledì, 16 Giugno 2021
Incidenti stradali

Incidente stradale a Gela, muore un bancario palermitano

Fabrizio Cusimano, 38 anni, improvvisamente ha perso il controllo del suo mezzo, una Triumph speed triple, per poi andarsi a schiantare contro un guard rail. Altri incidenti in città: in via Roma, in via Principe di Villafranca e in via Carini. Un morto sulla A29

Un weekend di sangue nelle nostre strade. E' di due morti e svariati feriti il bilancio del fine settimana appena trascorso. Nella lunga scia di gravi incidenti c'è anche quello che ha coinvolto un bancario palermitano di 38 anni, che ha perso la vita a Gela, sulla statale 115, che collega Gela a Licata. Fabrizio Cusimano, questo il suo nome, improvvisamente ha perso il controllo del suo mezzo, una Triumph speed triple, per poi andarsi a schiantare contro un guard rail in una delle curve che costeggiano la zona di Montelungo. Cusimano lavorava a Gela ed era dipendente della banca Sant’Angelo.

Con la sua moto è sbalzato in aperta campagna. Il casco integrale è finito ad una ventina di metri dal corpo della vittima. I primi soccorritori hanno fatto di tutto per salvargli la vita, ma l’uomo è morto sul colpo. Saranno le indagini a chiarire comunque meglio la dinamica.

Un week end maledetto nelle strade di Palermo e Provincia. In via Isidoro Carini, ad angolo con via Archimede, intorno alle 23 di ieri sera c'è stato uno scontro tra un motociclo Sh 150 ed una Fiat Panda guidata da una ragazza di 23 anni. Il giovane a bordo dello scooter, B.G di 22 anni, è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato all'ospedale Villa Sofia da un'ambulanza del 118. Per lui la prognosi è riservata.

Nello scontro fra una moto e un’auto, all’incrocio fra via Principe di Villafranca e via La Farina, invece un motociclista di 19 anni, è stato catapultato in aria ed è finito contro un cassonetto. Il giovane è ricoverato a Villa Sofia in gravi condizioni.

Altro incidente, sempre nel capoluogo, nella centralissima via Roma. Scontro tra una Hyundai e una Audi. A bordo dell'utilitaria c'era una coppia con i due figli piccoli, un bimbo di pochi mesi e una bambina di 4 anni. Tutti sono finiti in ospedale ma nessuno ha riportato lesioni gravi. Il conducente dell'Audi, un trentenne, è fuggito senza prestare soccorso: è stato bloccato dalla polizia nei pressi del Politeama, poco dopo. La sua posizione è al vaglio degli inquirenti. Secondo una prima ricostruzione la Hyundai avrebbe deciso di svoltare per via Valverde, scontrandosi con l'Audi che viaggiava nella corsia preferenziale di via Roma. Nello scontro la Hyundai sarebbe finita sulla saracinesca della farmacia di fronte alle Poste centrali.

Ieri pomeriggio un altro incidente mortale, sull'autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo ha perso la vita un uomo di 53 anni. L'auto che guidava Francesco Giacalone si è schiantata contro il guard rail nei pressi dello svincolo per Terrasini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente stradale a Gela, muore un bancario palermitano

PalermoToday è in caricamento