Incidente a Castelbuono, pullman di studenti finisce fuori strada

E' accaduto sulla statale 286, in contrada San Giovanni. Tanta paura e qualche graffio per gli alunni di Cefalù che stavano andando a scuola nel centro madonita. L'assessore Guarcello: "Ho assistito a un miracolo"

Il pullman finito fuori strada a Castelbuono

Pullman di studenti finisce fuori strada in una curva. Paura questa mattina a Castelbuono dove un autista della Sais che stava percorrendo la statale 286, in contrada San Giovanni, avrebbe perso il controllo del mezzo all'altezza del chilometro 11 finendo con le ruote oltre un muretto di contenimento. Per fortuna né l'impiegato della ditta di autotrasporti né i giovani cefaludesi diretti a scuola hanno riportato gravi conseguenze.

"Stamattina - scrive l'assessore al Turismo di Castelbuono Dario Guarcello - ho assistito a un miracolo. Stanno tutti bene, ad occhio credo neanche un graffio. Grazie a Dio la cosa più importante. Lo 'sterzo bloccato' ha portato il mezzo fuori strada. Fate attenzione e non vi distraete scendendo o salendo da Castelbuono per osservare il mezzo che si trova in curva. Già di miracolo ne è bastato uno".

Ancora da chiarire se a provocare l'incidente sia stato un malore dell'autista, una distrazione o un guasto meccanico. A indagare sull'accaduto i carabinieri della stazione di Castelbuono che sono intervenuti sul posto insieme ai sanitari del 118. "Attendiamo dalla Sais - dichiara a PalermoToday il sindaco Mario Cicero - una relazione per chiarire l'episodio. Poi valuteremo se fare eventuali richieste affinché si facciano verifiche sullo stato di salute dei mezzi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

  • Francesco Benigno in tv: "Mio padre mi legava con le catene, ho dormito dappertutto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento