Giovedì, 21 Ottobre 2021
Incidenti stradali

Palermitana morta a Piacenza, indagato giovane alla guida dell'auto

Per lui, trovato con un tasso alcolemico quasi tre volte oltre il limite, si ipotizzano i reati di omicidio stradale e guida in stato di ebbrezza. Nell'incidente ha perso la vita la 21enne Rosalia D'Angelo

C’è un indagato nell’inchiesta sul tragico incidente mortale di Piacenza che è costato la vita alla 21enne palermitana Rosalia D’Angelo. Il pm Ornella Chicca ha avviato un'indagine ipotizzando per il giovane 24enne che era alla guida i reati di omicidio stradale e guida in stato di ebbrezza. Il ragazzo, infatti, dopo il controllo alcolimetrico all’ospedale avrebbe riportato un tasso alcolemico di quasi tre volte oltre il limite. La procura, inoltre, ha anche disposto l’autopsia sul corpo della giovane di Borgo Nuovo. L’auto è anche stata sequestrata.

La vettura, una Fiat Bravo guidata da un amico di Rosalia e con a bordo anche un’altra persona, nella notte traveva perso il controllo ed era decollata finendo fuoristrada ribaltandosi per 150 metri. Rosalia D’Angelo era stata trasportata d’urgenza prima all’ospedale di Piacenza e, poche ore dopo, era stata trasferita all’ospedale di Parma. Le sue condizioni però si sono aggravate nei giorni successivi e una decina di giorni dopo lo schianto è morta. Fuori pericolo invece gli altri due a bordo dell'auto. La ragazza era a Piacenza per fare visita ad alcuni parenti.

(Fonte: Il Piacenza)
            

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermitana morta a Piacenza, indagato giovane alla guida dell'auto

PalermoToday è in caricamento