rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Incidenti stradali Resuttana-San Lorenzo / Via Belgio

Investito da un tir all'incrocio tra via Belgio e viale Strasburgo, pedone muore in ospedale

Si tratta di un 65enne trasportato a Villa Sofia, dove è stato inizialmente ricoverato in codice rosso. Sono stati i vigili del fuoco ad estrarlo vivo da sotto il mezzo, ma l'uomo non ce l'ha fatta

Un pedone è stato investito oggi pomeriggio, poco dopo le 17, da un tir all'incrocio tra via Belgio e viale Strasburgo. Si tratta di un uomo di 65 anni, Francesco D'Amore, che dopo essere arrivato in codice rosso a Villa Sofia purtroppo è deceduto.

Secondo una prima ricostruzione, l'uomo sarebbe stato travolto dal mezzo pesante (che proveniva da via Belgio e doveva svoltare verso viale Strasburgo) mentre attraversava la strada. Sul posto sono intervenute tre pattuglie della polizia municipale, i vigili del fuoco, i carabinieri e il 118. I sanitari hanno prestato i primi soccorsi all'uomo dopo che i vigili del fuoco lo hanno estratto ancora vivo da sotto il camion. In tutta la zona, il traffico è rimasto paralizzato, con auto bloccate già sul cavalcavia della circonvallazione.

Un altro incidente si è verificato stamattina in via Roma, all'altezza di piazza Borsa: coinvolto un motociclista, che avrebbe riportato solo delle escoriazioni. Anche in questo caso in azione l'Infortunistica dei vigili urbani.

Articolo aggiornato alle 20.05 del 5 maggio con il decesso del pedone

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito da un tir all'incrocio tra via Belgio e viale Strasburgo, pedone muore in ospedale

PalermoToday è in caricamento