Tragedia a Partinico, ha un malore e cade dallo scooter: morto 43enne

E' accaduto in via Modica. L'uomo era alla guida del mezzo quando ha perso il controllo finendo sull'asfalto. Sul posto sono intervenuti i medici del 118, che però hanno solo potuto constatare il decesso

E' alla guida del suo scooter elettrico quando accusa un malore, perde il controllo del mezzo e si accascia al suolo. E' morto così oggi pomeriggio a Partinico Pietro Di Blasi, 43 anni. L'uomo stava percorrendo le stradine del centro storico del paese quando, giunto nei pressi di via Modica, ha perso l'equilibrio finendo sull'asfalto. I sanitari del 118 hanno tentato di rianimarlo, ma non c’è stato nulla da fare. Sul posto anche i vigili urbani e i carabinieri .
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento