menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La macchina dopo il violento impatto contro il guardrail

La macchina dopo il violento impatto contro il guardrail

Incidente sulla Palermo-Mazara, auto contro il guardrail: feriti mamma e figlio

L'impatto poco prima dell'ora di pranzo nella carreggiata in direzione Trapani, all'altezza dello svincolo per Carini. Soccorsi e portati in ospedale una donna di 40 anni e il figlio di 9. Sul posto i vigili del fuoco, il 118 e la Polstrada

Mamma e figlio in ospedale dopo uno schianto in autostrada. Un incidente si è verificato intorno alle 12.30 di oggi lungo l'autostrada Palermo-Mazara, nella carreggiata in direzione Trapani, all'altezza dello svincolo per Carini. Per cause ancora da accertare una donna di 40 anni, che viaggiava con il bambino di 9, avrebbe perso il controllo di una Fiat Panda di colore rosso finendo contro le barriere metalliche.

Fra i primi a prestare soccorso alla donna e al figlio c’era un medico di passaggio: "Per fortuna gli airbag - spiega a  PalermoToday Gian Piero Minnella - avevano attutito l’impatto. Il bambino stava discretamente, la donna era vigile e dopo una valutazione di base l’ho rassicurata e invitata a stare ferma. In macchina c’era anche il loro cane. La donna chiedeva di occuparsi del figlio. Poi sono arrivati poliziotti, pompieri e ambulanze".

Pochi minuti dopo il violento scontro sono intervenuti gli agenti della polizia stradale e i vigili del fuoco del distaccamento di Carini che hanno tirato fuori dal mezzo la donna e il bambino rimasti incastrati nell'abitacolo. I soccorritori del 118 arrivati con due ambulanze hanno prestato le prime cure ai due feriti trasferendo poi la donna a Villa Sofia e il piccolo all'ospedale Di Cristina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La quarantenne, entrata in codice rosso nell'area d'emergenza, avrebbe riportato delle ferite alla fronte e un trauma toracico mentre il bambino se la sarebbe cavata con un paio di escoriazioni e un trauma all'altezza del mento. I medici avrebbero escluso il peggio per entrambi, preferendo comunque mantenerli ancora per un po' sotto osservazione. Da chiarire la dinamica dell'incidente nel quale non sarebbero coinvolti altri mezzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento