Incidenti stradali

Incidente sulla Palermo-Catania, è morto l'automobilista che andava contromano

Giovanni Schillaci, 57 anni, si è arreso dopo quasi due giorni di agonia. Martedì scorso era entrato in autostrada dallo svincolo di Casteldaccia e senza rendersene conto aveva percorso diversi chilometri, fino a quando si è schiantato contro un'altra auto

Si è arreso dopo quasi due giorni di agonia Giovanni Schillaci, l'automobilista di 57 anni che la notte di martedì aveva percorso contromano un tratto dell'autostrada Palermo-Catania. Schillaci è morto intorno alle 13 all'ospedale Civico, nel reparto di Ortopedia dove era stato ricoverato in gravi condizioni, poco dopo il terribile schianto con un'altra auto. Si sono rivelate fatali le ferite interne che ha riportato in seguito all'impatto. Le sue condizioni sono improvvisamente peggiorate nelle ultime ore, fino al decesso.

L'uomo, a bordo di un'Opel Corsa, era entrato in autostrada dallo svincolo di Casteldaccia. Senza rendersene conto aveva così percorso diversi chilometri, sempre nella corsia di sorpasso. Fino a quando, all'altezza di Altavilla, si è schiantato contro una Hyundai guidata da un palermitano, Vincenzo Russo, di 35 anni, che proveniva dalla corsia opposta. Le due vetture sono andate distrutte. Al Civico è stato poi effettuato il test alcolemico. I medici hanno accertato che Schillaci era in stato d'ebbrezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sulla Palermo-Catania, è morto l'automobilista che andava contromano

PalermoToday è in caricamento