menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'auto incendiata sulla Palermo-Catania, all'altezza di Catenanuova

L'auto incendiata sulla Palermo-Catania, all'altezza di Catenanuova

Incidente sulla Palermo-Catania, morto carbonizzato 47enne di Petralia Sottana

La tragedia all'altezza di Catenanuova. Le fiamme hanno avvolto l'abitacolo della Toyota Yaris sulla quale viaggiava Giovanni Farinella. Da chiarire cosa abbia scatenato l'incendio a bordo. Lascia la moglie e tre figli

Non è riuscito a fuggire dalle fiamme che hanno avvolto la sua auto, morendo carbonizzato sull’autostrada A19 Palermo-Catania. Nell’incidente che si è verificato nella tarda serata di ieri a Catenanuova, poco prima del bivio per Caltanissetta e nella carreggiata in direzione Catania, è morto il 47enne Giovanni Farinella, originario di Petralia Sottana. Lascia la moglie e tre figli.

Secondo le prime ricostruzioni la Toyota Yaris avrebbe preso fuoco all’interno della galleria Fortolese, dalla quale sarebbe uscita già con l’abitacolo in fiamme. Inutile l’intervento della polizia stradale e dei soccorritori arrivati con un’ambulanza del 118. Saranno le successive indagini a chiarire cosa abbia innescato l’incendio.

Nella notte, intorno alle due, un pescivendolo ha perso la vita a Bagheria in uno scontro tra una Smart e una motoape. La giovane alla guida dell'auto era ubriaca ed è stata arrestata per omicidio stradale (VAI ALL'ARTICOLO).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento