rotate-mobile
Incidenti stradali

Carro attrezzi brucia il semaforo rosso e lo investe mentre attraversa: morto palermitano

La vittima aveva 83 anni e quando è stata travolta si trovava sulle strisce pedonali. L'episodio è avvenuto a Torino. Ora la procura ha aperto un fascicolo per omicidio stradale

Era stato investito da un carro attrezzi che aveva bruciato il semaforo rosso. Un palermitano di 83 anni è morto a Torino in ospedale dopo una lunga agonia. L'episodio si era verificato negli scorsi giorni. Vincenzo Ristuccia - questo il nome della vittima -  si è spento ieri all'ospedale Maria Vittoria. Il palermitano era in corso Principe Oddone e stava andando al supermercato. L'autista del carro-attrezzi, un Iveco Daily, aveva raccontato di non aver visto il pedone che stava attraversando la strada.

Troppo gravi sono state le ferite che ha subito l'83enne e da cui non ha potuto riprendersi, nonostante le speranze di figli e nipoti. L'uomo - che si era trasferito da tempo a Torino - era vedovo e aveva lavorato una vita ai supermercati Garosci prima di andare in pensione. Ora la procura ha aperto un fascicolo per omicidio stradale. Sulla dinamica dell'incidente sono in corso delle indagini. Ristuccia aveva due figli, che adesso hanno deciso di rivolgersi all'avvocato Andrea Albanese per seguire il processo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carro attrezzi brucia il semaforo rosso e lo investe mentre attraversa: morto palermitano

PalermoToday è in caricamento