Travolse e uccise barista durante una gara tra Suv, condannato per omicidio stradale

Nel processo in abbreviato 3 anni e 4 mesi al 52enne Salvatore Tranchina, revocata la patente. Secondo la perizia l'automobilista, che è fuggito e si è costituito poche ore dopo, andava a circa 90 km/h quando ha investito Giuseppe Gambino in via Messina Marine

La vittima dell'incidente avvenuto ad aprile 2017, Giuseppe Gambino

Una condanna a 3 anni e 4 mesi e la revoca della patente per omicidio stradale e omissione di soccorso. Questa la pena inflitta col rito abbreviato (e quindi usfruendo di uno "sconto") dal giudice Guglielmo Ferdinando Nicastro per il 52enne Salvatore Tranchina. Era lui l’uomo che quella notte di aprile 2017 si trovava al volante del Bmw X1 che ha travolto e ucciso Giuseppe Gambino, 33enne banconista della gelateria Ilardo, per poi darsi alla fuga e costituirsi qualche ora dopo.

L’impatto è avvenuto intorno alle 2.30 di notte in via Messina Marine, all’altezza di via Maresciallo Armando Diaz. Gambino si trovava in sella alla sua bicicletta e stava percorrendo la strada da Villabate verso Palermo per raggiungere casa della madre. Poi il violento impatto sentito anche dalla moglie e dal figlio di 6 anni. “Secondo quanto riferito da due testimoni - spiega a PalermoToday l’avvocato Giuseppe Incardona, che difendeva la famiglia della vittima - l’imputato stava gareggiando con un altro automobilista a bordo di un’Audi Q3”.

L'ultima pedalata di Giuseppe: "Quei sorrisi dietro al bancone"

Un altro dettaglio emerso nel corso del processo grazie alla perizia del consulente tecnico d’ufficio nominato dal pm, Tranchina viaggiava a una velocità di circa 90 chilometri orari. “E non sono stati trovati neanche segni di frenata”, sottolinea l’avvocato Incardona. A difendere la moglie e il figlio della vittima, che si sono costituiti parte civile, i legali Daniele Fresta e Giada Traina. Per ulteriori dettagli bisognerà attendere il deposito delle motivazioni della sentenza che avverrà entro i prossimi 90 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento