Incidenti stradali Tribunali-Castellammare / Via Chiavettieri

Chiavettieri, la movida si ferma e ricorda Emanuela: "La nostra barlady... Sempre"

Saracinesche abbassate, luci spente, silenzio. Il "popolo della notte" saluta così Emanuela Urso, la ragazza che ha perso la vita domenica notte in via Libertà in un incidente. Aveva solo 27 anni e lavorava presso "Le Tabarin"

Foto tratta da Facebook

Saracinesche abbassate, luci spente, silenzio. La movida saluta così Emanuela Urso, la ragazza morta in un incidente domenica notte in via Libertà. Aveva solo 27 anni e lavorava come barlady in uno dei locali più frequentati della città "Le Tabarin". In poche ore, subito dopo lo schianto che le è costato la vita, la notizia si è sparsa anche tra il popolo della notte. Lo stesso popolo che su Facebook ricorda Manu - così la chiamavano gli amici - , lo stesso popolo che si è fermato perchè "non c'è da sorridere".

"Nel rispetto di una splendida persona che stanotte è venuta a mancare, della sua famiglia e di tutti coloro che le volevano bene, tutti i Pub di Via Chiavettieri resteranno chiusi... Ciao Manu....", scrive su Facebook il responsabile dei "Chiavettieri" locale più noto dell'omonima via. "Oggi - si legge - non ce la sentiamo proprio di sorridere... Ciao Manu... Per sempre nei nostri cuori...". Scelta appoggiata da tanti cittadini. "Bravi  - si legge tra i commenti . almeno qualcuno che ha buon senso in un mondo pieno di indifferenza e banalità ....". 

Gli amici, i colleghi di lavoro, chi semplicemente la conosceva di vista. In tanti affidano ai social network un ricordo personale. Sulla pagina de "Le Tabarin" campeggiano le foto della giovane dietro il bancone mentre, tra un'ordinazione e l'altra, scherza sorridente: "Un'amica, una sorella, una di noi...la nostra Barlady....sempre!!". "Il più delle volte - scrive Gianmarco Basile, titolare del pub - ti sgridavo, ma poi puntualmente riuscivi sempre a strapparmi un sorriso...poche volte invece te l'ho detto, e di questo mi dispiace tantissimo, ma la verità è che ti voglio bene...ti voglio bene rompicazzi....ti voglio bene stronza...ti voglio bene porca buttana ti voglio bene...".

"Una grande barlady  scrive Carmelo - sempre con il sorriso in bocca e sempre a scherzare..con tutti..R.I.P..(nessuno muore mai completamente ma qual cosa di lei rimane sempre vivo dentro di noi)". "E poi  - scrive Valentina  - una notizia ti lascia senza parole.. ti porta a pensare che di nuovo la vita è ingiusta.. ti conoscevo poco.. ma per quel poco mi hai fatto subito simpatia.. e adesso mi ritrovo ad essere di nuovo arrabbiata.. penso alla tua famiglia.. ai tuoi genitori. . Al tuo fidanzato.. e purtroppo so cosa passeranno! Penso a te.. e non è giusto! Incontrerai un angelo meraviglioso.. che magari ti dirà: 'Sono la sorella della ragazza con la magliettina BASTA' .. bhe se la vedi abbracciala forte da parte mia.. Che dire.. Che tu possa riposare in pace.. ed i tuoi genitori trovare la forza per andare avanti. Ti abbraccio con il cuore. Ciao Manu".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiavettieri, la movida si ferma e ricorda Emanuela: "La nostra barlady... Sempre"

PalermoToday è in caricamento