menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabrizio Ruffino (foto Facebook)

Fabrizio Ruffino (foto Facebook)

Schianto in moto a Mondello, morto il sedicenne rimasto ferito

Nonostante il delicato intervento cui è stato sottoposto a Villa Sofia, Fabrizio Ruffino non ce l'ha fatta. Un pezzo che supportava il poggiapiedi gli si è conficcato nel torace perforandogli un polmone

Ha lottato per ore contro la morte, ma i traumi riportati non gli hanno lasciato scampo. E’ deceduto il sedicenne Fabrizio Ruffino che stamattina ha avuto un incidente in viale Margherita Di Savoia, a Mondello. Secondo una prima ricostruzione avrebbe perso il controllo della sua moto, una Yamaha R125, terminando la corsa sul marciapiedi e poi contro una pensilina dell’autobus.

VIDEO - LE IMMAGINI DAL LUOGO DELL'INCIDENTE

La moto, rimbalzando sull’asfalto, gli è finita di sopra. Il supporto che regge il poggiapiedi per il passeggero si è spezzato e gli si è conficcato nel torace, provocandogli una ferita al polmone. E’ stato  soccorso in prima battuta da alcuni agenti della polizia stradale e successivamente dal personale del 118 che lo ha trasportato al Trauma Center di Villa Sofia.

I medici le hanno provate tutte, ma il delicato intervento chirurgico cui è stato sottoposto non è bastato. "Il polmone - spiegano dall’ospedale - è collassato e non riusciva più a drenare”. La moto di Fabrizio, studente liceale, gli era stata regalata poco meno di un mese fa dal padre che aveva voluto fargli una sorpresa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento