Mercoledì, 16 Giugno 2021
Incidenti stradali Via Roma

Investito da "scooter pirata" in via Roma, confessa un giovane di 29 anni

Si è presentato in tarda serata al commissariato di San Lorenzo ammettendo di essere lui alla guida dell'Sh bianco che ha travolto il pensionato di 66 anni. Sostiene, però, di essere andato via solo dopo aver allertato il 118. Indagano i vigili. Restano gravi le condizioni del pedone

Si è presentato di sua spontanea volontà il pirata della strada che ieri mattina a bordo di uno scooter ha investito un uomo di 66 anni in via Roma, all'angolo con via Mariano Stabile. Se per rimorso o per paura di aggravare la sua situazione ancora non si sa. Ciò che è certo è che dopo circa 12 ore dall'incidente il conducente dell'Sh bianco ha bussato al commissariato San Lorenzo. "Si è presentato intorno alle 22 - confermano dalla Questura - confessando di essere stato lui a investire l'uomo che stava attraversando. Ora procederà la polizia municipale".

Si tratta di un palermitano di 29 anni. Agli investigatori avrebbe detto di essersi fermato per qualche secondo, per poi ripartire dopo aver chiamato il 118. Un'altra la versione raccontata dai testimoni. Secondo cui invece il giovane sarebbe scappato senza prestare soccorso. Intanto ieri gli agenti della polizia municipale hanno effettuato i rilievi sul posto. E indagheranno - anche con l'ausilio delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona - per accertare eventuali responsabilità.,

Intanto il pedone investito, C.A., si trova ancora ricoverato in prognosi riservata al Trauma Center di Villa Sofia. Il pensionato ha battuto violentemente la testa sull'asfalto e ha riportato un trauma cranico dopo essere stato travolto sulle strisce pedonali. Le sue condizioni restano gravi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito da "scooter pirata" in via Roma, confessa un giovane di 29 anni

PalermoToday è in caricamento