Sabato, 24 Luglio 2021
Incidenti stradali

Guidare a Palermo? Un rischio: i morti nelle strade aumentano del 38%

Nel 2016 ben 2.256 incidenti che hanno provocato 25 morti e 3.136 feriti. I dati sono stati resi noti dall’ufficio di Statistica del Comune. Palermo è la città dove è maggiormente aumentato il numero di feriti ogni 100 mila abitanti (+12,9%)

Un incidente mortale in via Castelforte - foto archivio

Le strade di Palermo si rivelano sempre più pericolose. Nel 2016 si sono verificati 2.256 incidenti stradali con lesioni a persone, che hanno provocato 25 morti e 3.136 feriti. Numeri alti, soprattutto se confrontati al 2015. L'incremento dei sinistri è stato del 7,2%, quello dei decessi del 38,9%. I dati sono stati resi noti dall’ufficio di Statistica del Comune, che ha realizzato un fascicolo dedicato all’analisi degli incidenti stradali a Palermo nel 2016.

Gli incidenti stradali nel 2016 a Palermo - I dati (file Pdf)

"Dall’analisi dei dati – spiega il responsabile Studi e Ricerche Statistiche del Comune, Girolamo D’Anneo - emerge un aumento rispetto al 2015 degli incidenti stradali (+7,2%), dei feriti (+12,5%) e – soprattutto – dei decessi, passati da 18 a 25, +38,9%. Lo scorso anno si era invece registrata una diminuzione dei decessi del 25% (le forti oscillazioni sono dovute al basso numero di eventi luttuosi). I dati mettono in luce un andamento meno favorevole rispetto alla media nazionale, che ha registrato un leggero incremento degli incidenti (+0,7%) e dei feriti (+0,9%), mentre i decessi sono diminuiti (-4,2%)”.

"Nel 2016 - si legge nel report del Comune - nella maggior parte delle grandi città italiane il tasso di incidentalità ha fatto registrare una tendenza al rialzo, e che gli incrementi maggiori si sono registrati a Messina (+10,1%) e a Palermo (+7,6%). Sempre nel 2016, a Palermo si sono registrati 465,2 feriti ogni 100 mila abitanti, anche in questo caso valore più elevato della media nazionale (411) ma più basso della maggior parte delle città italiane. Le città con il maggior numero di feriti per 100 mila abitanti sono Milano, con un tasso quasi doppio rispetto a Palermo (882,7), Genova (877,8) e Firenze (831,8). Palermo è la città in cui nel 2016 è maggiormente aumentato il numero di feriti ogni 100 mila abitanti (+12,9%), mentre Trieste è la città in cui si è registrata la diminuzione più forte (-9%). Infine, il tasso di mortalità degli incidenti stradali è risultato a Palermo nel 2016 pari a 3,7 morti ogni 100 mila abitanti, valore sensibilmente inferiore rispetto alla media nazionale (5,4), anche se in forte aumento rispetto al 2015 (2,7). Le città con il tasso di mortalità più elevato sono Catania (6,4 morti ogni 100 mila abitanti), Messina (5,5) e Verona (5,4). Le città con il tasso più basso sono invece Venezia (2,7), Bari (2,5) e Genova (2,2)".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidare a Palermo? Un rischio: i morti nelle strade aumentano del 38%

PalermoToday è in caricamento