Venerdì, 18 Giugno 2021
Incidenti stradali

Incidente mortale alla Targa Florio Il rally è stato annullato

Nella sciagura è morto il 24enne Gareth Roberts, navigatore di Craig Breen, uscito invece illeso dall'incidente. La Peugeot 207 del giovane è finita in una scarpata dopo avere urtato contro un guardrail

L'auto del 24enne Gareth Roberts (Fonte Facebook)

Scontro mortale a Cefalù dove si stava svolgendo l’ultima tappa della 96ma edizione della Targa Florio. Nella sciagura è morto il 24enne Gareth Roberts, navigatore di Craig Breen, uscito invece illeso dall'incidente. L’auto, una Peugeot 207, è finita in una scarpata dopo avere urtato contro un guardrail sulla strada provinciale 136, in contrada Mollo. Il corpo dell’uomo è stato estratto dalle lamiere della macchina dai vigili del fuoco mentre si trovano sul posto i carabinieri che stanno effettuando i rilievi per accertare le cause dell’incidente. La corsa è stata interrotta dalla direzione gara.

Oggi si stava svolgendo la seconda frazione di gara, lunga 333 km, con in programma la disputa delle prove di Cefalù e Castelbuono, da ripetere due volte ciascuna prima dell’arrivo finale previsto per le ore 17:30 al Belvedere di Termini Imerese. Florio-2

La Targa Florio è la corsa più antica del mondo e da quest’anno è valevole, oltre che per il Campionato Italiano Rally, anche per l’Intercontinental Rally Challenge. In concomitanza con la Targa si disputa l’Historic Rally. L’edizione di quest’anno, che si disputa su due tappe,  ha preso il via giovedì sera da Palermo. Dopo le 7 prove speciali della prima tappa, si trovavano i norvegesi Andreas Mikkelsen ed Ola Floene, del Team Skoda UK, seguiti dalla vettura del Team ufficiale ceco, condotta da Jan Kopecky, staccata di 4”5.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale alla Targa Florio Il rally è stato annullato

PalermoToday è in caricamento