rotate-mobile
Incidenti stradali

Weekend di sangue sulle strade, terzo motociclista morto in poche ore: aveva 33 anni

Roberto Sgroi ha perso la vita in un incidente a Carini. Stava percorrendo via Cangialosi, quando per cause da accertare ha perso il controllo della Yamaha, battendo la testa sull'asfalto

Ennesima tragedia in poche ore sulle strade del palermitano. Roberto Sgroi, di 33 anni, è morto in un incidente avvenuto a Carini. È il terzo motociclista a perdere la vita in questo ultimo weekend di agosto, dopo Andrea Aiello e Rosario Pagano.

Sgroi era in sella alla sua moto, una Yamaha, e stava percorrendo via Francesco Cangialosi, quando improvvisamente, per cause ancora in fase di accertamento, ha perso il controllo, scivolando sull’asfalto. L’impatto è stato violento, l’uomo è deceduto sul colpo a causa del trauma cranico riportato. Vani i tentativi di rianimazione prestati dal personale del 118.

Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Carini, che adesso indagano sull’incidente. I militari dovranno stabilire l’esatta dinamica del sinistro.

Numerosi i messaggi di cordoglio sui social per la morte di Sgroi. “Oggi il nostro cuore si è spento. Un ragazzo d’oro, un ragazzo come pochi ce ne sono”, scrivono Christian e Anna Randazzo su Facebook. “Uomo principalmente, padre, marito, amico, fratello, persona molto speciale, unica in tutto. Non dovevi darmi questo dolore”, aggiunge Rosario Mazzola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend di sangue sulle strade, terzo motociclista morto in poche ore: aveva 33 anni

PalermoToday è in caricamento