Mercoledì, 28 Luglio 2021
Incidenti stradali

Incidente mortale nel Catanese, arrestato autotrasportatore di Misilmeri

Si è consegnato ai carabinieri di Altavilla il 33enne che si trovava alla guida dell'Iveco che si è scontrato con uno scooter sulla statale 284. Per lui l'accusa è di omicidio stradale. A perdere la vita il quarantenne Salvatore Scravaglieri

Lo scooter dopo il violento impatto (foto TeleVideoAdrano)

Incidente mortale nel Catanese, autotrasportatore di Misilmeri accusato di omicidio stradale. I carabinieri hanno arrestato il 33enne B.C. che si trovava alla guida del Iveco 75 che si è scontrato ieri mattina con uno scooter sulla strada statale Randazzo-Paternò. A perdere la vita un quarantenne, Salvatore Scravaglieri, conosciuto ad Adrano come Patrizio, che viaggiava sul suo Honda Sh 300.

Il violento impatto è avvenuto intorno alle 7.30 del mattino. Scravaglieri come ogni mattina si stava dirigendo a Piano Tavola per l’ennesima giornata di lavoro quando si sarebbe trovato di fronte l’autocarro guidato dal 33enne. Dopo lo scontro lo stesso autotrasportatore, dipendente di una ditta di Villabate, si è allontanato ed ha allertato il 112. Poi si è costituito nella caserma dei carabinieri di Biancavilla.

“Abbiamo accertato - spiegano i carabinieri di Catania - che l’Iveco avesse occupato la corsia opposta all’altezza del chilometro 35". L’autotrasportatore, dopo la convalida dell’arresto, è stato rimesso in libertà in attesa del processo. Entrambi i mezzi sono stati messi sotto sequestro per ulteriori indagini, mentre la salma di Scravaglieri è stata trasportata nell’obitorio dell’ospedale Cannizzaro di Catania per eventuali accertamenti medico legali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale nel Catanese, arrestato autotrasportatore di Misilmeri

PalermoToday è in caricamento