Incidente sulla Palermo-Catania, malore alla guida: tir si ribalta su un viadotto

L'impatto all'altezza di Caracoli nord, nella carreggiata in direzione Palermo. L'autotrasportatore è stato soccorso dai sanitari del 118 e portato in ospedale per accertamenti. Sul posto Polstrada e personale Anas

Il tir ribaltato sulla Palermo-Catania - foto Alessandro Butera

Si sente male mentre si trova alla guida di un tir e, anche a causa del forte vento, si ribalta. Un incidente si è verificato intorno alle 11 lungo l'autostrada Palermo-Catania, all'altezza dell'area di servizio Caracoli nord, nella carreggiata in direzione Palermo. I sanitari del 118 sono intervenuti per soccorrere l'autotrasportatore e portarlo in ospedale per accertamenti. Le sue condizioni non sarebbero però gravi.

In pochi minuti si sono formate code lunghe chilometri che hanno reso necessario l'intervento delle pattuglie della polizia stradale di Buonfornello per gestire il traffico. Durante l'intervento di un'autogru, il tratto autostradale verrà temporaneamente chiuso per consentire il recupero del mezzo pesante.

Video inviato da Paolo Brignone

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Grida "mamma" e si accascia in cucina, morta bimba di 9 anni ad Acqua dei Corsari

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento