Terminal Notarbartolo, auto sfonda barriere del tram: un ferito lieve

Si tratta di un 47enne alla guida di una Citroen C2: forse un colpo di sonno la causa dell'incidente avvenuto stamattina attorno alle 4 in piazza Matteo Boiardo. L'uomo, trasportato a Villa Sofia in condizioni non gravi, sarebbe già stato dimesso

Auto contro le barriere del tram al terminal Notarbartolo. Nell'incidente, avvenuto stamattina attorno alle 4, è rimasto lievemente ferito il conducente di una Citroen C2 di colore grigio. L'uomo, F. B. di 47 anni, a quanto pare viaggiava da solo: a "tradirlo" forse un colpo di sonno: così riferiscono dal comando dei vigili urbani, intervenuto con una pattuglia. Sul posto anche un'auto della Guardia di finanza.

Il conducente della Citroen è stato trasportato dal 118 all'ospedale di Villa Sofia in condizioni non gravi, tant'è che sarebbe già stato dimesso. Soltanto per prassi è stato richiesto l'acol test. Si attende l'esito dei risultati. 

Intanto, l'Amat - che ha diffuso le foto dell'incidente sul suo profilo Twitter - fa sapere che riparerà la barriera sfondata e poi chiederà i danni. La circolazione dei tram, che per un paio d'ore hanno viaggiato su un solo binario, è stata normalmente ripristinata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, coinvolto il cantante De Martino: morto un sessantenne

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: "Un esercito di medici per contrastare il Covid"

  • Apre a Palermo l'Antica pizzeria da Michele, dopo Napoli è l'unica del Sud Italia

  • Omicidio a Camporeale, colpi di pistola in piazza: morto un ragazzo di 26 anni

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Condannato a 5 anni il questore di Palermo: "Caso Shalabayeva, fu sequestro di persona"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento