Incidente nel Trapanese, pullman si ribalta dopo scontro con auto: 2 morti e diversi feriti

Il mezzo partito da Palermo e diretto a Marsala è finito fuori strada dopo lo schianto contro una Ford Fiesta guidata da una delle vittime, un medico 66enne. A perdere la vita anche operatore sanitario di 45 anni che stava tornando a casa dopo una notte di lavoro al Civico

Il pullman ribaltato dopo l'incidente - foto Facebook

Due morti e una decina di feriti dopo lo scontro tra un pullman e un'auto. L'incidente è avvenuto questa mattina nel Trapanese. A perdere la vita il conducente di una Ford Fiesta, un medico originario di Castelvetrano, Leonardo Denaro, 66 anni. L'altra vittima è un passeggero del mezzo della Autoservizi Salemi, un operatore sanitario 45enne, Ivan Genna, che stava tornando a Marsala dopo una nottata di lavoro al Civico di Palermo.

L'impatto si è verificato lungo la strada statale 119, nel tratto che collega Santa Ninfa e Castelvetrano. Per cause ancora da accertare i due mezzi sono entrati in rotta di collisione. L'autista del pullman Palermo-Marsala, nel tentativo di evitare l'incidente, ha sterzato bruscamente finendo fuori strada. Denaro, rimasto incastrato fra le lamiere della sua macchina finita in un dirupo, è stato tirato fuori dall'abitacolo dai vigili del fuoco e affidato al 118.

Il medico 66enne, trasferito d'urgenza al Vittorio Emanuele II di Trapani, è morto poco prima di arrivare in ospedale. Genna invece si è spento poco dopo al pronto soccorso. La strada statale, in corrispondenza del chilometro 51, è stata temporaneamente chiusa al traffico in entrambe le direzioni di marcia. Sul posto anche la polizia municipale per effettuare i rilievi e ricostruire l'esatta dinamica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Annientata la Cupola di Cosa nostra: arrivano 46 condanne, inflitti oltre 4 secoli di carcere

  • Ficarra e Picone dicono addio a Striscia la Notizia: "Non è facile ma preferiamo fermarci"

  • Ragazzo disabile violentato nei bagni del centro commerciale, condannati due uomini

  • "La gente scappava via per la paura", rapinato il negozio Happy Casa del Centro Olimpo

Torna su
PalermoToday è in caricamento