Domenica di sangue, donna investita e uccisa al Foro Italico

La vittima è Angela Orlando, 81 anni. In gravi condizioni la figlia che stava attraversando la strada insieme a lei. Secondo i primi accertamenti pare che fossero lontane dalle strisce pedonali

Domenica di sangue in città. Una donna di 81 anni, Angela Orlando, è morta investita da un'auto mentre attraversava la strada  nella zona del Foro Italico insieme alla figlia di 30 anni, ricoverata in gravissime condizioni all'ospedale Civico.

Secondo i primi accertamenti dei vigili urbani le due donne stavano attraversando la strada al di là delle strisce pedonali quando l'auto (una polo volkswagen) guidata da un uomo di 47 anni, poi trasportato al pronto soccorso, le ha travolte. L'anziana è morta sul colpo. La figlia invece lotta tra la vita e la morte.  
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • Coronavirus a Palermo, positive due commesse di un negozio

  • "Non ce n'è Coviddi!": ecco il videogioco per salvare Mondello dal virus

  • Tony Sperandeo: "Bestemmio ma vado in chiesa, ho superato la mia disgrazia"

  • Droga, furti ed estorsioni col benestare dei boss: due gruppi si dividevano la città, 20 arresti

  • Aveva un tumore al fegato, donna salvata da un intervento all'Ismett

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento