Cronaca

Incidente tra navi al porto, la Rubattino urta la prua dell'Antonello da Messina durante le manovre d'ormeggio

A causa di un problema tecnico ancora da accertare, forse l'avaria di un'elica laterale, il traghetto della Tirrenia proveniente da Napoli si è scontrato con l'imbarcazione della Siremar. Salta la corsa delle 8,30 per Ustica. Capitaneria di porto al lavoro per stabilire l'esatta dinamica dei fatti

Incidente al porto fra due navi. A causa di un problema tecnico ancora da accertare, il traghetto Rubattino - proveniente da Napoli e in arrivo allo scalo di Palermo - ha urtato la prua dell'Antonello da Messina, che si trovava in quel momento ormeggiata. Non si registra nessun ferito, solo danni. 

Secondo le prime informazioni, durante le manovre di ormeggio, la nave della Tirrenia non sarebbe riuscita ad arrestare la sua corsa per un'avaria ad un'elica laterale, finendo così per scontrarsi con il traghetto Siremar che effettua i collegamenti con Ustica.

L'incidente è avvenuto all'alba, attorno alle 7: sul posto, ad eseguire i rilievi, la Capitaneria di porto che sta conducendo un'indagine per stabilire l'esatta dinamica dei fatti. Previsto anche l'intervento dei periti navali per avviare le pratiche assicurative.

A causa del "tamponamento", l'Antonello da Messina non è riuscita a partire stamattina alle 8,30 alla volta di Ustica. La compagnia di navigazione, per coprire la corsa, dovrebbe far partire la motonave Sibilla in sostituzione dell'imbarcazione incidentata.     

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente tra navi al porto, la Rubattino urta la prua dell'Antonello da Messina durante le manovre d'ormeggio

PalermoToday è in caricamento