menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso dell'ospedale Civico (foto archivio)

L'ingresso dell'ospedale Civico (foto archivio)

Scoppia un petardo rimasto inesploso, ferito un bambino a Castelbuono

Il piccolo, di 9 anni, avrebbe raccolto un mortaretto abbandonato al suolo da qualcuno la sera prima, durante una festa. Ha riportato delle bruciature a un braccio e al volto, rendendo necessarie le cure all'ospedale Giglio di Cefalù. Poi il trasferimento al Civico, nel reparto Grandi ustioni

E’ rimasto ferito dallo scoppio di un petardo inesploso dalla sera prima. Vittima dell’incidente un bambino di 9 anni di Castelbuono, che ha riportato diverse ferite al braccio e al volto. Dopo un primo soccorso all’ospedale Giglio di Cefalù, il piccolo è stato trasportato nella struttura sanitaria del Civico di Palermo.

I medici del reparto Grandi ustioni lo hanno preso in cura e lo tengono sotto osservazione. Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che il bambino abbia raccolto un mortaretto che aveva "fatto cilecca" il giorno prima, abbandonato al suolo da qualcuno durante una festa che si era tenuta la sera prima. A condurre le indagini per ricostruire l’accaduto sono i carabinieri di Cefalù.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento