Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Cefalù

Cefalù, operaio si tuffa in mare e batte la testa: è in prognosi riservata

Un uomo di 40 anni, dopo i primi soccorsi degli operatori del 118, è stato trasportato in elicottero al Civico di Palermo. I medici avrebbero accertato uno shock spinale e diverse fratture con trauma midollare

Incidente sul molo di Cefalù, operaio si tuffa e batte la testa. E’ finito in ospedale e si trova adesso in prognosi riservata un uomo di 40 anni, G.M., che lanciandosi in acqua nella zona del Molo Vecchio impattando violentemente contro gli scogli. Il bagnante è stato soccorso dai sanitari del 118, che poi ne hanno predisposto il trasferimento con l’elicottero per portarlo al Civico di Palermo.

A causa della caduta l'uomo avrebbe riportato ferite anche in altre parti del corpo. I medici avrebbero accertato uno shock spinale e diverse fratture con trauma midollare. Per controllare le sue condizioni i medici lo terranno sotto osservazione per tutta la giornata di oggi, o comunque fino a quando ritenuto necessario per escludere altre conseguenze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cefalù, operaio si tuffa in mare e batte la testa: è in prognosi riservata
PalermoToday è in caricamento