Cronaca Politeama / Via Francesco Crispi

L'incidente mortale in via Crispi, un giovane si presenta dai carabinieri: "Sono stato io"

Il ventenne è andato alla stazione di Brancaccio e avrebbe riferito di essere il responsabile del sinistro in cui all'alba ha perso la vita Giovanni Pagliaro, 44 anni, di Ficarazzi. La posizione del ragazzo è ora al vaglio degli inquirenti come le immagini di alcune telecamere. La vittima era sul suo scooter e sarebbe stata investita

Si è presentato alla stazione dei carabinieri di Brancaccio sostenendo di essere il responsabile dell'incidente stradale, avvenuto intorno alle 4.30 in via Crispi, all'altezza del mercato ittico, in cui ha perso la vita Giovanni Pagliaro, 44 anni, di Ficarazzi. La posizione del ventenne è ora al vaglio dei militari e della polizia municipale.

Inizialmente non era chiara la dinamica del sinistro, ma i vigili avevano comunque ipotizzato che la vittima, che era a bordo del suo scooter, potesse essere stata investita da un'auto, probabilmente una Smart.

Sono stati ascoltati alcuni testimoni e sono state recuperate anche le immagini di diverse telecamere di sorveglianza per ricostruire l'accaduto. Poco fa il giovane si è presentato dai carabinieri e avrebbe ammesso: "Sono stato io". Il suo racconto è in corso di verifica ed è stato chiamato anche il pm di turno. Il ventenne potrebbe finire sotto inchiesta per omicidio stradale.

Il ragazzo che si è presentato dai carabinieri non avrebbe la patente e sarebbe stato in auto - proprio una Smart, ma che gli sarebbe stata prestata e che avrebbe lasciato all'Addaura - assieme ad una ragazza. Si sta anche verificando se il ventenne abbia assunto nelle ultime ore droga o alcol e sono in corso accertamenti anche sulla macchina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incidente mortale in via Crispi, un giovane si presenta dai carabinieri: "Sono stato io"

PalermoToday è in caricamento