Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Cinisi, colpito da un ramo mentre lavora sulla strada provinciale: grave un operaio

Ricoverato nel reparto di Rianimazione un dipendente dell'ex Provincia, un quarantenne di Giardinello che era impegnato in alcuni lavori di potatura. L'allarme della Cgil: "La carenza di risorse negli enti pubblici rende precaria la sicurezza dei lavoratori"

Il pronto soccorso di Villa Sofia

Operaio colpito da un albero in testa mentre lavora sulla strada provinciale. Un cantoniere dipendente dell'ex Provincia è stato ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione di Villa Sofia dopo l'incidente sul lavoro avvenuto a Cinisi. Il quarantenne originario di Giardinello stava effettuando insieme ad alcuni colleghi la potatura di alcuni alberi che invadevano la strada e rischiavano di costituire un pericolo per gli automobilisti.

Sembra che un ramo, si legge in una nota della Cgil, che il ramo tagliato sia caduto sulla sua testa nonostante abbia provato a schivarlo buttandosi di lato. "Ormai le carenze di risorse degli enti pubblici rendono precario non solo il lavoro ma la sicurezza degli stessi lavoratori", ha dichiarato il segretario generale della Funzione pubblica di Palermo Giovanni Cammuca.

Un incidente che riporterebbe a galla, prosegue la nota del sindacato, lo stato di difficoltà in cui versano le ex Province con poco personale, pochi mezzi e poche risorse. "Ormai siamo chiamati a fare i tappabuchi e ad affrontare le situazioni in condizioni d’emergenza, senza  certezze rispetto alle attività da svolgere, i territori da proteggere e i cittadini da tutelare", ha affermato il coordinatore Rsu Fp Cgil Palermo Saverio Cipriano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinisi, colpito da un ramo mentre lavora sulla strada provinciale: grave un operaio

PalermoToday è in caricamento