Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca San Giuseppe Jato

Caduta fatale mentre lavora, muore un giovane di San Giuseppe Jato

L'incidente lo scorso lunedì. Piero Taormina stava intervendo su delle installazioni pubblicitarie a Monreale quando è scivolato. I carabinieri stanno accertando la posizione lavorativa della vittima e dell'azienda

Una caduta fatale. San Giuseppe Jato piange Piero Taormina, 21 anni. Il giovane è morto stamattina, dopo essere stato per due giorni all'ospedale Civico di Palermo. Sull'episodio indagano i carabinieri.

Piero lavorava per un'azienda che installa pannelli pubblicitari. L'incidente è avvenuto lunedì scorso a Monreale, nei pressi di via Biagio Giordano. E' scivolato mentre si trovava in cima a una scala. Sul posto sono accorsi i sanitari del 118. Le sue condizioni sono apparse subito serie, in un primo momento infatti si temeva che potesse rimanere paralizzato viste le numerose fratture riportate. Invece la situazione è precipitata. Ieri era è stato operato d'urgenza, ma stamattina è stato stroncato da un arresto cardiaco. I carabinieri di Monreale stanno facendo ora degli accertamenti sulla sua posizione lavorativa e sull'azienda per la quale prestava servizio.

Il paese è sotto shock. In tanti conoscevano Piero, definito "un ragazzo d'oro". Il 21enne faceva anche il volontario per la Protezione civile. Uno di quelli insomma che non si tirava indietro quando la comunità aveva bisogno d'aiuto. "Grazie anche al suo impegno - dice Gioacchino Lo Giudice, assessore a San Giuseppe Jato - siamo riusciti a domare diversi incendi quest'estate". Un "angelo" che se n'è andato via troppo presto. A soli 21 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caduta fatale mentre lavora, muore un giovane di San Giuseppe Jato

PalermoToday è in caricamento