Cronaca

Il pasticcio dei beni confiscati alla mafia, Bongiorno difenderà Saguto

Venerdì l'audizione dell'ex presidente della sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo, che sarà volta a decidere se accogliere o meno l'istanza di sospensione dalle funzioni e dallo stipendio

Giulia Bongiorno

Sarà l'avvocato ed ex parlamentare Giulia Bongiorno a difendere venerdì prossimo, davanti alla Sezione disciplinare del Csm, l'ex presidente della sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo Silvana Saguto al centro di una bufera giudiziaria scoppiata sulla gestione dei beni confiscati alla mafia.

L'audizione del magistrato palermitano sarà volta a decidere se accogliere o meno l'istanza di sospensione dalle funzioni e dallo stipendio, avanzata nei suoi confronti dal ministro della Giustizia Andrea Orlando e dal pg della Cassazione Pasquale Ciccolo.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pasticcio dei beni confiscati alla mafia, Bongiorno difenderà Saguto

PalermoToday è in caricamento