Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Discesa Bandiera

Incendio in discesa Bandiera, denunciato un 26enne: "Era ubriaco"

Il rogo nella zona di via Maqueda, grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza i militari hanno inchiodato un giovane tunisino

Sembrava un'intimidazione ad un deposito di una ditta in discesa Bandiera, una traversa di via Bari, nei pressi di via Maqueda. Invece i carabinieri hanno accertato che il racket non c'entra, e che il protagonista del rogo è un tunisino di 26 anni (M.T. le iniziali) che nella notte tra sabato e domenica ha dato fuoco a un materasso "sotto l’influenza dell’alcol". Il giovane è stato denunciato con l’accusa di danneggiamento a seguito di incendio. 

I carabinieri della stazione di Palermo Brancaccio, giunti sul posto, avevano trovato i vigili del fuoco intenti a spegnere un materasso, parzialmente bruciato, che era appoggiato alla saracinesca del deposito di un esercizio commerciale. Grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza i militari hanno poi ricostruito i movimenti, sorprendendo il giovane ubriaco - si tratta di un volto noto alle forze dell'ordine - mentre dava fuoco al materasso. Le fiamme avevano annerito la saracinesca, senza causare altri danni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in discesa Bandiera, denunciato un 26enne: "Era ubriaco"

PalermoToday è in caricamento