Incendio in casa all’Arenella, strada troppo stretta per i mezzi dei vigili del fuoco

Le squadre del 115 hanno faticato non poco per accedere in via Cardinale Lualdi e domare le fiamme all’interno di un’abitazione. Accertamenti sulle cause del rogo divampato forse per un cortocircuito

L'intervento dei vigili del fuoco

Prima le scintille, poi il fumo che ha invaso la strada e le fiamme in casa, domate dai vigili del fuoco arrivati a bordo di un mezzo di supporto, l’unico capace di attraversare la stretta via Cardinale Lualdi. L’incendio è divampato ieri in un’abitazione del quartiere Arenella. Le squadre del 115 hanno domato l’incendio con non poche difficoltà dato che l’autobotte non riusciva ad accedere a quella strada.

Video di Giovan Battista Lo Iacono - Arenella news notizie

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo una prima ricostruzione il rogo sarebbe scoppiato a causa del cortocircuito provocato da un elettrodomestico. Nonostante l’arrivo dei sanitari del 118 non si registrano feriti. Pare che l’abitazione fosse vuota al momento dell'incendio. L’episodio di ieri non è il primo registrato in via Cardinale Lualdi, da tempo oggetto delle preoccupazioni di alcuni consiglieri di circoscrizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nel 2012 - spiegano i consiglieri della settima Natale Puma e Vincenzo Sandovalli - una mozione poi trasformata in delibera prevedeva il parcheggio su un solo lato della strada. Era stata richiesta la realizzazione di un parcheggio all’inizio della via ma il Comune ci ha risposto ‘picche’. Mozione ripresentata anche durante l’attuale consiliatura, insieme alla richiesta di aprire il bene confiscato alla mafia in via Monsignor Riela".

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento