rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Ustica

Incendio a Ustica, nottata rovente: evacuate due abitazioni

I vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme divampate in contrada Tramontana e nella zona di Punta Spalmatore. Fiamme anche a Villagrazia di Carini e a San Nicola l'Arena (Trabia)

Domenica di fuoco da Ustica a San Nicola l’Arena passando per Villagrazia di Carini. I vigili del fuoco sono intervenuti ieri sera, a partire dalle 23.30, per domare l’incendio che ha colpito la contrada Tramontana e la zona di Punta Spalmatore e bruciato una vasta area dell’isola. La squadra del 115 è stata supportata da una motovedetta della guardia costiera per raggiungere l’isola e i tre distinti focolai che la minacciavano. Sul posto anche i carabinieri.

In un primo momento, a scopo precauzionale, il Sindaco Salvatore Militello ha fatto evacuare temporaneamente due abitazioni per tutelare l’incolumità dei residenti. Anche perché nella notte, tra il caldo e il forte vento che continuava a soffiare e ad alimentare l’incendio, c’era il rischio che le operazioni si prolungassero fino al mattino. Dopo ore di intenso lavoro infatti i vigili del fuoco sono riusciti a domare il rogo.

Ieri sera le fiamme hanno interessato anche un costone roccioso in contrada Buffa, a Villagrazia di Carini. Il fuoco ha distrutto diversi ettari di macchia mediterranea, rendendo necessario l’intervento di due squadre dei vigili del fuoco, di un canadair e di un elicottero che fino alla mattinata di oggi hanno sorvolato la zona per gli ultimi lanci. Un altro rogo ha colpito ieri San Nicola l'Arena, frazione di Trabia, nella zona di Torre Artale (video in basso di Dario Mannino).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Ustica, nottata rovente: evacuate due abitazioni

PalermoToday è in caricamento