rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Rogo sul traghetto per Napoli, l'allarme: "Palermitani all'oscuro sulle ripercussioni dell'incendio"

Il segretario di Rifondazione Comunista, La Torre: "Chiediamo alle autorità competenti che venga messa da subito a conosenza la cittadinanza su eventuali inquinanti in dispersione nell'atmosfera"

Che ripercussioni avrà l'incendio avvenuto ieri sera al porto sulla nave diretta a Napoli? A chiederlo è Ramon La Torre, segretario cittadino di Rifondazione Comunista Palermo. "Non è di carta la nave della compagnia Gnv che è ancora ormeggiata al porto di Palermo - dice -. Plastiche, vernici, gomme, componenti sintetici, lubrificanti e liquidi per impianti idraulici hanno certamente attraversato i cieli della città sotto forma di polveri sottili e gas".

La Torre prosegue: "Solidaretà a tutto il personale delle squadre impegnate nelle operazoni di spegnimento e soccorso. Nessuna comunicazione o indicazione di precauzione è stata diramata dalle pagine del sito del Comune né dalle pagine dell'autorità portuale. Chiediamo alle autorità competenti che venga messa da subito a conosenza la cittadinanza su eventuali inquinanti in dispersione nell'atmosfera e sui rimedi che i cittadini possono prendere per difendersene".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rogo sul traghetto per Napoli, l'allarme: "Palermitani all'oscuro sulle ripercussioni dell'incendio"

PalermoToday è in caricamento